Archivi giornalieri: 21 marzo 2014


Fermo dei servizi di Autotrasporto merci 4

Spett. le Ministro Infrastrutture e Trasporti Dott. Maurizio Lupi Ministro degli Interni Dott. Angelino Alfano p.c. Presidente del Consiglio dei Ministri Dott. Matteo Renzi     Catania, 21.03.2014 Oggetto: Fermo dei servizi di Autotrasporto merci.   Il MIT nella giornata di oggi, dopo notevoli “mediazioni”, per scongiurare il fermo dei trasporti in Sicilia, promette un’incontro per […]

logo associazione a.i.a.s.

Sciopero degli autotrasporti dal 24 al 28 marzo. L’agricoltura iblea rischia il crack

Le associazioni dell’autotrasporto siciliano Fai Sicilia, Aias, Aitras, Assotrasport e Assiotrat, hanno annunciato il fermo del settore in Sicilia dalla mezzanotte del 24 al 28 marzo.

“Le imprese, non avendo ancora nessuna notizia da parte del Ministro Lupi sul pagamento dell’ecobonus 2010, hanno confermato il fermo dei trasporti in tutta l’isola a partire dalla mezzanotte del 24 marzo e fino alla mezzanotte del 28 marzo – si legge in una nota inviata alla stampa che annuncia il fermo -.

I presidi saranno dislocati al porto di Catania, al porto di Palermo, al porto di Trapani e ai traghetti di Messina e Villa S.G., al casello di San Gregorio. Il fermo è una conseguenza del mancato rispetto delle promesse fatte dal Governo che riguardano il pagamento dell’ecobonus 2010, che doveva essere erogato entro dicembre 2013 e l’istituzione del tavolo tecnico Stato – Regione che avrebbe dovuto affrontare i costi del traghettamento sullo Stretto di Messina e i problemi legati alla continuità territoriale”.

Il fermo preoccupa molto i due importanti mercati siciliani, quello di Vittoria e quello di Donnalucata. Le alte temperature di questi giorni hanno fatto aumentare la quantità di ortaggi da commercializzare facendo abbassare per molti prodotti i prezzi. Insomma, il blocco dei Tir per una settimana potrebbe mettere definitivamente in ginocchio centinaia di aziende agricole.

 

Articolo tratto da Novetv.com