Verbale incontro Ministero del 13.02.14


In data 13 febbraio 2014 si è tenuto un incontro tra il Sottosegretario di Stato On. Rocco Girlanda e le Associazioni di categoria degli autotrasportatori per fare il punto delle azioni poste in essere in attuazione del Protocollo di intesa de120 novembre 2013.
In tale occasione le parti hanno concordemente definito i criteri di ripartizione dei fondi, pari a 330 milioni di euro, aggiuntivi rispetto agli importi strutturalmente previsti dalla legge di bilancio, stanziati dall’articolo 1, comma 89 della Legge di stabilità 2014 e destinati a interventi a favore del settore dell’autotrasporto.
Dopo ampio dibattito – essendo assicurata una congrua riduzione dei premi INAIL in attuazione dell’articolo 1, comma 128 della Legge di stabilità – si è convenuto sulla seguente ripartizione (in milioni di euro):

  • Credito di imposta relativo alla restituzione del contributo al SSN pagato sui premi di assicurazione RC – 22
  • Deduzione forfetaria di spese non documentate garantendo gli stessi importi delle deduzioni previste nel 2013 – 113
  • Riduzione compensata pedaggi autostradali (considerando lo stanziamento strutturale netto 2014 pari a 60 Meuro: 20 a completamento riduzione pedaggi 2011 e 175 per riduzione pedaggi 2012) – 135
  • Prosecuzione – con le stesse modalità e senza soluzione di continuità – degli investimenti 2013 limitatamente ai beni capitali destinati al trasporto intermodale previsti dall’articolo 1 lettera c) del relativo decreto (semirimorchi per trasporto combinato, casse mobili, gru, ecc.) – 20
  • Apparati di bordo per sperimentazione Piattaforma logistica nazionale UIRNet da mettere a disposizione agli autotrasportatori in comodato d’uso ai sensi dell’articolo 1, comma 90 della Legge di stabilità 2014 – 5
  • Rifinanziamento Sezione speciale Autotrasporto del Fondo di Garanzia per le PMI – 25
  • Finanziamento formazione professionale contribuita – 10